IPERMETROPIA

Ipermetropia

L’ipermetropia, escluse la rare cause da addebitare al cristallino, è in genere provocata da una cornea eccessivamente piatta oppure da un bulbo troppo corto.

Nell’occhio che non è in grado di accomodare, ovvero di aumentare la curvature del cristallino e quindi la convergenza del fascio di luce che arriva all’occhio (ad esempio in un soggetto che ha superato i 60 anni, oppure con la pupilla dilatata dai colliri), la radiazione luminosa viene messa a fuoco dietro la retina e la visione dell’ipermetrope risulta annebbiata a tutte le distanze, ma soprattutto da vicino.

Quando viene compensata dall’accomodazione (nei gradi lievi e nei soggetti giovani), l’ipermetropia può rimanere asintomatica e quindi nascosta a lungo, oppure essere rivelata soltanto da sintomi di affaticamento (nausea, pesantezza oculare, cefalea, vertigini, improvvise eclissi visive, bruciori oculari, difficoltà di concentrazione, tendenza allo strabismo convergente) legati all’eccesso esercizio del muscolo ciliare, che viene sollecitato anche in condizioni che normalmente sono di riposo funzionale, come ed esempio guardare lontano, all’orizzonte.

Si tratta comunque di un difetto della vista molto diffuso, almeno quanto la miopia, che in genere “viene fuori” con il passare degli anni, in soggetti che hanno sempre visto bene in gioventù e che assistono impotenti al progressivo deterioramento qualitativo della loro funzione visiva.

L’ipermetropia viene definita moderata sotto le 4-5 diottrie, elevata per valori diottrici superiori alle 6 diottrie.

Il trattamento

L’ipermetropia lieve viene compensata, specialmente in giovane età, dallo sforzo visivo del cristallino, che contraendosi riporta il fuoco sulla retina, mentre quella media o elevata invece richiede l’uso permanente di occhiali o lenti a contatto.

Viene corretta con le stesse tecniche con cui si corregge la miopia, perciò anche tramite la chirurgia laser PRK anche se applicata in maniera diversa: il compito della chirurgia laser è quello di incurvare la cornea asportando il tessuto nella parte periferica, mentre nel trattamento della miopia essa viene appiattita.

PONTICELLO EYE CLINIC LOGO

PONTICELLO EYE CLINIC

La tua scelta per la salute della vista

PRENOTA SUBITO LA TUA VISITA

I nostri specialisti sono a tua disposizione per valutare la soluzione più adatta ai tuoi problemi

Eye Clinic Blog

slt-glaucoma

Laser SLT: un’arma efficace contro il glaucoma

La Selective Laser Trabeculoplasty (SLT) è un trattamento del glaucoma che impiega una luce laser di tipo YAG per stimolare il trabecolato ad aumentare le proprie capacità filtranti in modo da ridurre la pressione endoculare. Non sarà più necessario dunque instillare i colliri quotidianamente…

Leggi Tutto »
allergie-oculari-ponticello-eye-clinic-wide

Allergie oculari: sintomi, prevenzione e cura

Le allergie oculari sono un problema comune che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Spesso associate a sintomi fastidiosi come prurito, arrossamento e lacrimazione, possono avere un impatto significativo sulla qualità della vita.
Solamente con la giusta prevenzione e trattamento è possibile gestire efficacemente queste conseguenze.

Leggi Tutto »
biometria-oculare-eye-clinic

Biometria Oculare: misurare le Strutture dell’Occhio

La biometria oculare è la misurazione precisa delle strutture oculari. Questa comprende la lunghezza assiale dell’occhio, la profondità della camera anteriore, lo spessore del cristallino e il diametro della cornea.
La lunghezza assiale è particolarmente importante poiché determina la dimensione complessiva dell’occhio, essenziale per il corretto adattamento delle lenti intraoculari durante interventi chirurgici come la cataratta.

Leggi Tutto »

Condividi questa pagina!

Facebook
Twitter
LinkedIn

Per informazioni

    PRENOTA SUBITO LA TUA VISITA

    I nostri specialisti sono a tua disposizione per valutare la soluzione più adatta ai tuoi problemi